Nelle nostre case, comprese quelle di recente costruzione, si puo’ avere un problema molto serio che deve essere risolto: le muffe nelle pareti. Il problema non è solo estetico, le muffe si possono creare e diffondere creando problemi di respirazione alle persone presenti.

Un problema molto frequente, anche nelle abitazioni di recente costruzione, è la presenza di muffe nelle pareti. Questo problema è dovuto principalmente a un eccesso di umidità all’interno dell’abitazione.

Per capire come risolvere il problema occorre partire dalle sue cause: in certi ambienti la presenza eccessiva di umidità si combina con una bassa temperatura superficiale delle pareti. Quando si combinano questi 2 elementi si forma la condensa e quindi la muffa.

Per fare un esempio: se in casa ci sono 20 gradi ma la temperatura superficiale della parete é inferiore ai 15 gradi (e questo puo’ accadere se la parete non è isolata) e il tasso di umidità in casa supera il 70%, siamo praticamente certi che si creerà la condensa.

Come risolvere il problema: intervenendo su uno o su entrambi i fattori in gioco; l’umidità e la temperatura. La temperatura superficiale delle pareti si puo’ aumentare realizzando un intervento di isolamento termico (tramite cappotto termico o insufflaggio). La percentuale di umidità si abbassa attraverso un ricambio dell’aria, portando all’esterno l’aria umida e portando in casa l’aria più asciutta.

I sistemi di ventilazione meccanica controllata (VMC) effettuano proprio questo lavoro: portano fuori l’aria della casa che è umida e portano in casa l’aria esterna più asciutta. Ovviamente questi sistemi hanno dei filtri per impedire alle sostanze inquinanti presenti nell’aria esterna di entrare in casa. Alcuni modelli hanno inoltre il sistema di recupero di calore: l’aria calda presente in casa e che viene espulsa prima di uscire scalda delle lamelle. Quando il sistema prende l’aria esterna (che in inverno puo’ essere ad esempio a 5 gradi) prima di immetterla in casa la riscalda prendendo il calore dalle lamelle.

Questo sistema permette di recuperare fino al 90% del calore, avendo quindi un risparmio energetico.

Il vantaggio delle macchine a ventilazione meccanica controllata hanno quindi questi vantaggi:

1. Permettono di vivere in un ambiente più salubre

2. Annullano le condizioni per le quali si possono creare problemi di condensa

3. Permettono un risparmio energetico rispetto ad altri sistemi di ricambio dell’aria.

Va ricordato inoltre che l’installazione di un sistema di ventilazione meccanica controllata beneficia delle detrazioni fiscali previste che possono esser.e del 50% o del 65% se l’intervento rientra in un progetto di riqualificazione energetica più generale (ad esempio di isolamento termico delle pareti).

 

Francesco Scalzo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.