Superare il test in medicina può non essere così semplice. Ecco perché è assolutamente necessario prepararlo al meglio, a prescindere che si voglia studiare medicina in Romania o presso qualsiasi altra università d’Italia. Partiamo dal presupposto che nel nostro Paese il test di medicina è a livello nazionale, per cui non si hanno successivamente altre possibilità di rientrare ugualmente in graduatoria. Per questo motivo, è fondamentale superare la prova al primo colpo per poter raggiungere in fretta il proprio sogno di diventare medico.

Ma come si prepara un test in medicina?

Ecco alcuni suggerimenti da tenere a mente.

1. Studiate ogni materia e simulate il test

Il test di medicina si basa su 60 domande a risposta multipla con 5 possibilità di scelta. Ebbene, per prepararlo al meglio è necessario fare un ripasso delle materie d’esame, quali biologia, anatomia, chimica solo per citarne alcune, e successivamente fare delle simulazioni di queste. In commercio esistono infatti tanti libri completi di teoria e pratica con cui fare delle esercitazioni. State pur certi che questi test fac-simile vi aiuteranno ad entrare nell’ottica di come sarà il giorno fatidico.

2. Fate quiz anche di logica

Oltre alle materie scientifiche sono presenti anche molteplici quiz di logica. Ebbene, in questo caso non c’è praticamente nulla da studiare. Semmai, oltre a fare affidamento alla propria intelligenza, forse sarebbe il caso di esercitarsi con altrettante simulazioni di test. Ciò vi servirà a tener allenata la vostra mente ma anche a capire quali potrebbero essere i quesiti che vi troverete davanti il giorno della prova.

3. Provate a memorizzare le domande

Memorizzare le domande e le relative risposte può tornarvi utile durante il test ufficiale. Questo perché molto spesso accade che le domande delle simulazioni siano presenti anche il giorno della prova o che perlomeno risultino abbastanza simili. Per questo, nel momento in cui rispondete ad ogni domanda della simulazione, provate a capire il concetto e a memorizzarlo, al fine di rispondere nel modo giusto anche nel caso in cui dovessero essere presenti quesiti molto simili.

4. Studiate con poche persone

Un consiglio che ci sentiamo di darvi è quello di evitare di studiare insieme ad un gruppo fin troppo numeroso. Se da una parte può essere utile per comprendere meglio un argomento o per trovare maggior stimolo per studiare, dall’altra potrebbe essere maggior fonte di distrazione. Ecco perché vi consigliamo di studiare da soli o al massimo con una o due amiche, al fine di non perdere di vista la concentrazione ed il vostro obiettivo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.