I massicci cambiamenti di valore del prezzo dei Bitcoin e le oscillazioni volatili hanno portato molte persone a fare attenzione ai bitcoin e alla tecnologia che c’e’ dietro. Per questo motivo, spiegheremo cos’è un Bitcoin, come funziona il Bitcoin, la speculazione sui Bitcoin, come si producono i Bitcoin.

criptovaluta-bitcoinCos’è un Bitcoin?

Bitcoin è una criptovaluta, che significa una valuta digitale che utilizza la crittografia – equazioni matematiche essenzialmente complesse – per garantire che ogni transazione avvenga una sola volta. I bitcoin non vengono depositati in banca ma in portafogli digitali. Il Bitcoin è decentralizzato, il che significa che nessuna singola entita’ possiede o controlla Bitcoin, come avviene con una banca centrale che puo’ stampare moneta. Bitcoin non è supportato da risorse tangibili, né è sostenuto (o controllato) da un governo.

Il valore di Bitcoin si basa principalmente su tre cose:

– Bitcoin significa che la fiducia non è richiesta affinché il sistema funzioni.
– Il loro valore dipende ovviamente dalla quantita’ di bitcoin in circolazione. Esiste una quantità limitata e nota di Bitcoin che verranno creati, 21 milioni, che rende il bitcoin molto piu’ simile ad una merce che ad una valuta.
– Il valore dipende soprattutto dalla speculazione. Ossia su come i Bitcoin verranno utilizzati per transazioni commerciali in futuro e su quante persone investiranno in esse.

Ok ma in pratica cos’è Bitcoin?

Pensa al Bitcoin come a un bene digitale. È un po ‘come l’oro o i diamanti che possono essere scambiati per altre cose di valore, come i dollari. Non è tecnicamente corretto, ma è abbastanza vicino a questo concetto e utile per capire cosa sia in realta’ il bitcoin.

I principi dietro Bitcoin sono di natura transazionale. Questa tecnologia consente a chiunque di inviare Bitcoin a chiunque altro tramite Internet, senza necessità di servizi bancari. Non hai nemmeno bisogno di un servizio come PayPal, basato su sistemi centralizzati controllati da terzi (PayPal, Apple, ecc..). Tutto ciò di cui hai bisogno è avere Bitcoin in un portafoglio e l’indirizzo del tuo destinatario, e puoi inviare i tuoi Bitcoin a un’altra persona o a un’azienda che accetta Bitcoin.

Ecco perché Bitcoin è stato creato e sviluppato.

Bitcoin e speculazione

La follia degli enormi balzi di valore del Bitcoin negli ultimi mesi è di natura più speculativa. È quella speculazione che ha aumentato drasticamente l’interesse per Bitcoin. Da una posizione speculativa, l’idea è di acquistarla ad un costo che è inferiore a quello per cui alla fine lo venderai.

Mentre scriviamo questo articolo, Bitcoin è scambiato su GDAX di Coinbase a $ 15.800, poi $ 17.225, poi $ 16.800, poi $ 16.500, poi$ 17.600 e cosi’ via…

Questa è una volatilità pazza che potrebbe aver raggiunto il picco o potrebbe essere destinata ad un’enorme salita verso la luna. Potrebbe bloccarsi in qualsiasi momento oppure no. In 5 anni, potrebbe valere $ 100.000 o zero. Il passato di Bitcoin non è garanzia del suo futuro.

Si scrivono tanti articlo su ciò che sta accadendo al prezzo di Bitcoin. Il nostro punto con questo articolo è spiegare come funziona Bitcoin, non consigliarti di investire o meno.

Come funziona Bitcoin, chi li crea e chi li controlla?

Come l’oro delle epoche passate, i bitcoin possono essere scambiati o usati per acquistare oggetti. La grande differenza è che mentre l’oro è qualcosa che puoi tenere in mano, il Bitcoin esiste solo nel regno digitale. Bitcoin è un tipo di criptovaluta. Utilizza la crittografia per garantire ogni singola transazione, assicurando che puoi spendere ciascuno dei tuoi Bitcoin una sola volta.

Vediamolo come un altro tipo di risorsa digitale, un MP3 di una canzone. Potremmo mandare quel file MP3 a chiunque legga questo articolo e tutti avrebbero lo stesso file. Va bene per le canzoni, ma non è così con i Bitcoin. Se potessimo inviare a tutti lo stesso Bitcoin, questo non avrebbe alcun valore.

Per risolvere ciò, ogni volta che viene scambiato un Bitcoin, la transazione deve essere confermata da altri computer. In effetti, deve essere confermato fino a 100 volte utilizzando pool di dispositivi hardware “mining” dedicati, essenzialmente computer dedicati a questo. Una volta che un numero sufficiente di computer indipendenti è d’accordo che la transazione è corretta, allora è considerata confermata e quel Bitcoin che abbiamo non è più nostro, è tuo.

E questi computer sono tutti di proprietà di persone diverse. Potresti anche possederne uno se lo desideri. Non c’è nessun governo coinvolto, nessuna entità che controlla tutto, è tutto distribuito in uno stile peer-to-peer come bittorrent. Come l’oro, il Bitcoin può essere estratto e “trovato”. Puoi creare tu stesso i bitcoin ma…per essere sinceri, l’estrazione di Bitcoin non è praticabile per i semplici mortali. Invece, se vuoi entrare nel mercato dei Bitcoin, probabilmente lo comprerai da un amico o da uno scambio.

I bitcoin sono archiviati in portafogli digitali. Esistono vari tipi di portafogli, ma in genere sono solo un software che si collega alla rete di computer menzionata. Tutti conoscono i Bitcoin di tutti gli altri, ma sono per lo più anonimi. Sì, tutti noi possiamo vedere ogni transazione Bitcoin su qualcosa chiamato Blockchain, ma le transazioni hanno solo numeri di conto allegati, come i conti bancari svizzeri, non i nomi.

 

Un pensiero riguardo “Bitcoin: cosa sono realmente?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.